Skip to content

Il miscelatore biomixer nell’azienda agricola del carcere di Cazis (Svizzera)

Un nuovo sistema di alimentazione per l’impianto biogas del carcere svizzero. 

Carro miscelatore biomasse Biomixer

All’interno dell’azienda agricola connessa al carcere della città svizzera di Cazis si trova un impianto per la produzione di biogas da 250 kW, in funzione da 10 anni.

Dopo che l’azienda agricola aveva utilizzato per lungo tempo e con soddisfazione una nostra tramoggia, siamo stati contattati dal direttore del carcere che ci ha chiesto una sostituzione della macchina.

Abbiamo quindi fornito il sistema di alimentazione che processa letame, scarti alimentari e rifiuti organici biodegradabili, insieme alla coclea di convogliamento con sistema di carico dal basso che alimenta il digestore. L’impianto, in questo modo, può produrre a pieno ritmo energia elettrica, energia termica e fertilizzante organico.

L’impianto di biogas dell’azienda agricola è modulare ed è stato predisposto per un eventuale ampliamento.

Altri case study

montaggio delle tramogge biomassa
Argentina, il montaggio delle tramogge biomassa ai tempi del Covid-19
Biomixer e coclee di trasporto biomasse
Dosatore e coclee di trasporto biomasse per l’azienda agricola Mengoli Rino, Mauro e Gianni
Un dosatore impianti biogas per la società UAC GLOBAL PUBLIC COMPANY, in Thailandia
Un dosatore impianti biogas per la società UAC GLOBAL PUBLIC COMPANY, in Thailandia